Risultati di Trattamento


Ernia del Disco Lombare L5-S1 espulsa

Ernia del Disco Lombare L5-S1 espulsa

Ernia discale L5-S1 espulsa di grandi dimensioni 
Paziente con Ernia Lombare L5-S1 di grandi dimensioni, espulsa e parzialmente migrata, fortemente sintomatica, diagnosticata in Rmn e Emg. Deambulazione molto compromessa. Curato con schema cortisonico coerente senza effetto. Sintomo (sensitivo) lombosciatalgico classico completo, no deficit motorio. Inizia Rieducazione Posturale Globale ( RPG Souchard) nel ns centro dopo valutazione e pianificazione. Una seduta alla settimana, salvo le prime due effettuate a distanza di tre giorni. Sintomo risponde positivamente già dopo la prima seduta. Dopo la terza seduta la sintomatologia irradiata è pressoché risolta. Alla sesta seduta si è passati ad una seduta ogni 15 gg. Il pz ripete una Rmn di controllo a 5 mesi. Ernia l5-S1 quasi del tutto riassorbita.

Ernia Lombare Fisioterapia

Ernia Lombare Fisioterapia

Ernia espulsa e migrata cranialmente L5-S1
Paziente inizia terapia dopo due mesi dalla prima rmn con sintomatologia aumentata e impossibilità a deambulare senza due bastoni canadesi. Dolore lombare, irradiato all'arto in territorio coerente con il metamero interessato dalla grande formazione erniaria. Trattato esclusivamente con metodo RPG Souchard , una seduta a settimana. Torna in seconda seduta senza bastoni canadesi e con netta riduzione della sintomatologia irradiata. Dato interessante è l'evidente sclerosi della subcondrale nella porzione anteriore dei corpi vertebrali L5 ed S1 che denuncia il lungo tempo in cui la colonna ha lavorato in iperpressione anteriore (dovuta alla netta rettificazione lombare che si vede nella prima rmn), con conseguente apertura posteriore ed erniazione del nucleo. Pertanto, e per evitare recidive, si è lavorato molto sulla ripresa di una curva fisiologica ( nella seconda rmn, oltre alla riduzione dell'ernia, si nota come il disco l5-s1 sia molto meno compresso. Nei metameri superiori si notano alla prima rmn numerosi bulging, anch'essi ridotti nella nuova rmn ed espressione aggiunta di una colonna con ridotta componente di schiacciamento articolare.

Trattamento ernia del disco lombare risultati fisioterapia

Trattamento ernia del disco lombare risultati fisioterapia

Paziente di 32 anni con ernia lombare L5-S1 di grandi dimensioni
Paziente di 32 anni con ernia lombare L5-S1 di grandi dimensioni, paramediana sinistra che impegna grandemente il canale (circa 1/2 del calibro anteroposteriore), espulsa e migrata caudalmente. Sintomatologia Sciatalgica costante e di grado elevatissimo. Ha una Rmn (dettaglio cerchiato in verde a sn) effettuata qualche mese prima dell’inizio del trattamento dove si apprezza pressoché la medesima situazione della Rmn ripetuta a Maggio 2014 (riquadro in alto a sn con frecce rosse) periodo in cui si affida alle cure del nostro staff di specialisti. Le cure precedentemente prescritte tra cui Antinfiammatori, schema Cortisonico ed un’infiltrazione locale non hanno sortito effetti sul sintomo sciatalgico che non le permette quasi più di deambulare. La paziente viene valutata e curata esclusivamente con metodo RPG Souchard (Rieducazione Posturale Globale) con l’obiettivo primario di decomprimere il disco interessato al fine di permetterne la guarigione (malgrado il dato prognostico negativo rappresentato dalle due Rmn effettuate in precedenza che denunciano una staticità della situazione ed una regressione spontanea assente). Le prime due sedute vengono effettuate eccezionalmente con una cadenza stretta, entrambe nella stessa settimana; poi si passa ad una seduta a settimana. La risposta sul sintomo inizia immediatamente dopo la prima seduta e continua progressivamente e senza rallentamenti dopo le sedute successive. Ad oggi , il risultato è pressoché completo ( la paziente è ancora in terapia, una volta ogni 15 giorni), la sciatalgia non si è più ripresentata, così come i dolori lombari. Permane lieve parestesia periferica non costante, probabilmente residuo del grandissimo trauma compressivo subito dalla presenza dell’ernia associato al parametro tempo in cui è stata compressa . La Rmn di controllo (a destra in figura) conferma netta riduzione del calibro del materiale espulso, che ora impegna meno di 1/3 dello spazio rispetto agli esami precedenti. Molto importante notare che il nucleo ancora appare discretamente idratato. Interessante come dato accessorio notare come l’articolazione intervertebrale L5-S1, soprattutto a sn, mostri ora segni netti di una minore compressione intervetebrale (freccia Verde) rispetto all’esame precedente (praticamente assenza di spazio articolare). Nelle due settimane successive, parallelamente alla diminuzione delle cadenze terapeutiche, la paziente iniziera’, sotto la guida dei nostri specialisti, una fisiologica ripresa dell’attività sportiva, iniziando con il nostro programma speciale di Pilates Clinico e a breve un programma di corsa studiato appositamente per lei.

Risultato dopo 5 Sedute su struttura asimmetrica con la RPG Souchard
Ragazzo con netta asimmetria e spostamento (shift) del tronco a sinistra rispetto al bacino. Il bacino stesso presentava una grande elevazione dell'ala iliaca di destra rispetto a quella di sinistra. Era stato prescritto un rialzo per una Ipometria dell'arto di sinistra che in realtà era un'ipometria apparente e non su base ossea.
Si può notare dopo solo 5 sedute di Rpg Souchard ed un programma giornaliero di esercizi da ripeter a casa per circa 15 minuti al giorno, l'ottimo risultato in termini di riposizionamento verso l'asse del tronco e la posizione ora più corretta del bacino.

Trattamento Posturale su Postura Astenica Giovanile
Ragazzo con postura definita "astenica" e dolori dorsali. Presentava nettamente la nuca proiettata in avanti con perdita dell'orizzontalità dello sguardo. Il dorso mostrava sia un'eccessivo "arrotolamento" anteriore delle spalle, che una ipercifosi con "strapiombo" posteriore. Come compenso di tale situazione il bacino era migrato anterioremente, con iniziale rettificazione lombare (pedita della fisiologica lordosi lombare) e carico biomeccanico alterato di questa zona (potete vedere come il paziente era "seduto" sulle sue vertebre lombari).
Dopo poche sedute di Rieducazione Posturale Globale Souchard con cadenza settimanale, le curve del rachide (colonna) si possono apprezzare con una morfologia generale più fisiologica e nel complesso più armonica. Il passaggio dorso-lombare non ha più quello "strapiombo" che avrebbe potuto causare in futuro lombalgie da sovraccarico o patologie discali. La nuca, seppur ancora da migliorare, ha ripreso un ruolo di simmetria verso l'asse, con recupero dello sguardo orizzontale e molto meno atteggiamento in proiezione anteriore.

Trattamento Posturale su paziente con eccessiva chiusura delle spalle
Ragazzo con iniziale shift del tronco verso sinistra, nuca eccessivamente anteriore e soprattutto scapole troppo "arrotolate e chiuse" in avanti. Di profilo si puo' notare come le scapole in posizione scorretta e la curva dorsale tendente all'ipercifosi a stretto raggio, stessero delineando un apice ( incontro delle linee azzurre) con un angolo troppo chiuso e non armonico. Di profilo si puo apprezzare l'apice del dorso ( e dell'angolo inferiore della scapola) come una "punta"che fuoriesce dal profilo della colonna. Inoltre la scapola sinistra posterioremente si mostrava più alta della destra (frecce rosse).
In seguito al trattamento Fisioterapico mediante Rpg Souchard, si è ottenuto un miglioramento generale che ha interessato soprattutto l'armonizzazione della curva dorsale ( non si nota più quella "sporgenza" in quanto la scapola è in una posizione più corretta). Le linee azzurre premettono di apprezzare come il dorso sia più esteso ( la struttura meno chiusa in avanti) ed il ragazzo sia più eretto verso l'asse corretto. La nuca si presenta meno anteriorizzata e lo shift del tronco rispetto all'asse longitudinale è nettamente diminuito. Le spalle ora si presentano più simmetriche in termini di altezza.

Risultato su paziente con dolore, asimmetria e peggioramento del gesto atletico
Paziente di 7 anni che pratica ginnastica artistica. Da qualche mese i risultati nello sport diminuiscono. Successivamente inizia a lamentare dolore lombare. All'analisi mostra netta asimmetria di colonna e bacino. Quest'ultimo molto ruotato verso sinistra ed inclinato in basso dallo stesso lato. All'analisi del gesto  atletico non è più capace di una flessione dell'arto inferiore senza dover compensare eccessivamente in rotazione ed inclinazione del bacino (Piccolo riquadro in alto a destra). Le spalle, di compenso si stanno inclinando e in generale sta sviluppando una pericolosissima scoliosi dorsale destro convessa. Il dolore lamentato è a livello della vertebra L2 dove il passaggio non è armonico (freccia rossa piccolo riquadro in basso a destra sezione di sinistra). Agli esami biomeccanici e posturali propedeutici al trattamento si trovano ipertonie (accorciamenti, rigidità) dei muscoli posteriori degli arti inferiori e del bacino. A seguito del lavoro mediante Rpg Souchard, dopo 6 sedute la situazione del bacino è pressoché risolta, il passaggio lombare è più armonico e il dolore non è più presente in nessuna fase della giornata (già dopo la seconda seduta). La colonna dorsale, che stava sviluppando la scoliosi è quasi totalmente in asse. Alla comparazione del gesto atletico (riquadro in alto a destra, frecce Azzurre) si nota come ora l'elevazione anteriore dell'arto inferiore sia fatta rispettando i canoni di fissazione del bacino che non inclina e non ruota più. La bimba ha potuto riprendere attività fisica senza dolore e con una performance di un gesto migliore e ad oggi è un'agonista.

Risultati Di trattamento del Centro di Fisioterapia Roma e Bergamo Fisioclinic.

 

risultati Fisioterapia Roma

Per Noi di Fisioclinic sono i risultati che contano ed ovviamente contano soprattutto per i nostri Pazienti soddisfatti! Non a caso  FisioClinic®  è stato certificato uno dei migliori centri di fisioterapia in Italia (fonte  Global Clinic Rating GCR 
2017)

Leggi cosa dicono di noi qui o sui nostri Social Network