laser-terapia-roma

Cos’e la terapia laser o laser-terapia?

II laser è un dispositivo che produce energia sotto forma di luce che emette una radiazione elettro-magnetica controllata.

Questa energia viene ceduta ai tessuti attraverso diversi parametri per ottenere risultati riconosciuti scientificamente come:

Laserterapia Polimodale HEL: Effetto Antalgico

EFFETTO ANTALGICO

Una rapida riduzione del dolore senza effetti collaterali. Le apparecchiature di avanguardia del nostro Centro di Fisioterapia a Roma permettono di modulare l’energia, ottimizzando l’interazione con il sistema nervoso periferico, per combattere e ridurre rapidamente sia il dolore muscolare che articolare, come quello neuropatico.


Laserterapia Polimodale HEL: Effetto Biostimolante

EFFETTO BIOSTIMOLANTE

La nostra Laserterapia Polimodale YAG di ultima generazione agisce stimolando la proliferazione dei fibroblasti con conseguente produzione di collagene al fine di riequilibrare la matrice extracellulare e di rimodellare i tessuti. Gli studi scientifici sugli effetti della laserterapia hanno evidenziato come un impulso laser deve avere una durata indicativa di almeno 100ms per attivare la biostimolazione cellulare ed aumentare la produzione di ATP. Quindi solo una emissione continua (CW) o pulsata ad impulso lungo, che garantisca una durata dell’impulso di almeno 100ms, ha la capacità di generare un effetto biostimolante a livello tissutale, contribuendo così alla rigenerazione degli equilibri biologici cellulari.


Laserterapia Polimodale HEL: Effetto Antinfiammatorio

EFFETTO ANTINFIAMMATORIO

La Laserterapia Polimodale top di gamma del centro di fisioterapia Roma modula i processi infiammatori grazie alla profonda stimolazione biologica dei tessuti, innescando la vasodilatazione, incrementando l’apporto di ossigeno nei tessuti interessati e attivando così le principali attività metaboliche. Il processo di rilascio dell’ossido nitrico è fondamentale per il riequilibrio della microcircolazione. Attraverso una vasodilatazione controllata, il processo di neoangiogenesi assicura la riattivazione della peristalsi linfatica e la raccolta dei cataboliti della cascata infiammatoria.


Laserterapia Polimodale HEL: Effetto Antiedemigeno

EFFETTO ANTIEDEMIGENO

La Laserterapia Polimodale stimola il fenomeno della neoangiogenesi nei tessuti. La produzione dei neovasi riequilibra, nel post-trauma, la peristalsi emolinfatica favorendo il ripristino del microcircolo e la raccolta dei liquidi in eccesso prodotti dai fenomeni infiammatori.


Laserterapia Polimodale HEL: Effetto Decontratturante

EFFETTO DECONTRATTURANTE

La Laserterapia Polimodale modula il rilascio dell’ossigeno dall’emoglobina ossigenata. La perfusione dell’ossigeno nei tessuti muscolari contratti risolve i problemi topici di ischemia e ipossia favorendo la distensione delle fibre muscolari.


 

IL LASER YAG:

Esistono due tipi di laser in Fisioterapia: laser He-ir (elio neon e infrarosso) ed il laser Nd – YAG (neodimio yag/Hilt Therapy ).

Il laser YAG, ad alta energia è quello che maggiormente permette di trattare patologie profonde con vera efficacia: fin dalla prima applicazione si ottengono infatti risultati sul dolore e sull’infiammazione. Questo particolare laser è sicuro e permette il trasferimento in profondità di dosi energetiche maggiori rispetto ad altre terapie strumentali: è riconosciuta anche un’azione sulla cartilagine, unica per il trattamento delle patologie  articolari degenerative o croniche.

Indicazioni:

La terapia Laser è indicata nei seguenti ambiti:

  • Terapia riabilitativa: Riabilitazione motoria articolare dopo la rimozione di apparecchi gessati o interventi chirurgici ortopedici.
  • Traumatologia sportiva
: Stiramenti e strappi muscolari, distorsioni articolari, epicondiliti, tendiniti, contusioni, ematosi ed ecchimosi, borsiti.
  • Patologie reumatiche, 
artrosi, sciatalgie, poliartriti, epicondiliti, gonalgie con o senza versamento, torcicollo, lombaggini, miositi.
  • Patologie da sovraccarico funzionale.

 

Controindicazioni

La laser Terapia è controindicata:

  • in caso di carcinomi, sospetti o conclamati, delle aree da trattare;
  • qualora vi sia il rischio di irraggiamento diretto dell’utero in caso di gravidanza.

 

Come viene effettuata la Laser terapia nel Centro di Fisioterapia FisioClinic di Roma?

Si individua la zona da trattare con la valutazione clinica sul paziente e con l’ausilio dei mezzi di diagnostica strumentale se necessario ( Risonanza magnetica, Ecografia etc) insieme all’indicazione della zona dove viene avvertito dolore o dove vi è funzione alterata.

Durata:

La durata dipende direttamente dalla potenza del macchinario specifico. FisioClinic Centro di fisioterapia a Roma si avvale dell’apparecchio più avanzato, potente e performante oggi disponibile, per cui si riesce a fornire il corretto dosaggio (in termini di joule) in un tempo che va dai 10 ai 20 minuti. La terapia non è mai dolorosa ma si avverte in alcune fasi una sensazione di calore profondo e/o formicolio.

Durante il trattamento è obbligatorio l’uso di occhiali protettivi per prevenire il rischio di lesioni alla retina. Il paziente non deve utilizzare creme abbronzanti prima del trattamento .
Al termine del trattamento il paziente riprende le normali attività. Si consiglia però di limitare l’esposizione al sole della parte trattata nelle ore successive.
La frequenza delle sedute può variare da una a settimana a tre o quattro, dipendentemente dai casi specifici.
Spesso, per poter risolvere il problema del paziente più velocemente ed in maniera valida è consigliabile associare alla terapia con laser altri tipi di terapia sia fisica strumentale o meglio di terapia manuale, biomeccanica o posturale .

Vantaggi

  • È una terapia che non presenta rischi, non è invasiva, è indolore e può essere combinata con altre terapie presentando raramente effetti collaterali.
  • L’azione focalizzata del laser fa sì che sia efficace esclusivamente nella zona da trattare, senza danneggiare il tessuto vicino.

Effetti collaterali:

Non si segnalano dei veri e propri effetti collaterali. Raramente si possono verificare dei momentanei arrossamenti della pelle e in rari casi modeste ustioni.